Incontro con Ferrovie dello Stato: Accorciamo le distanze, avviciniamo l’Italia!

Mauro Coltorti

Mauro Coltorti

Giorgio Fede

Giorgio Fede

INIZIAMO LA SETTIMANA PARTENDO DAL TERRITORIO!
OGGI ABBIAMO INCONTRATO FERROVIE DELLO STATO.
ACCORCIAMO LE DISTANZE, AVVICINIAMO L’ITALIA

Nella pausa pranzo, di una giornata ricca di audizioni, oggi ci siamo incontrati con Ferrovie dello Stato e RFI per fare il punto sui tanti tavoli aperti.
In Commissione Lavori Pubblici al Senato, il Presidente Coltorti e Giorgio Fede, hanno incontrato i rappresentanti del trasporto ferroviario nazionale.
Abbiamo coinvolto i colleghi alla Camera Rachele Silvestri e Gabriele Lorenzoni.
Tanti i temi trattati, per i quali abbiamo chiesto ulteriori incontri specifici di approfondiento.
– Prosegue l’analisi sul problema delle barriere antirumore, un tema che da oltre 15 anni viene portato avanti senza alcuna informazione per i residenti delle aree costiere e senza il dovuto approfondimento che stiamo portando in evidenza.
– Analisi sul trasporto pubblico nella direttrice da Roma (costa tirrenica) con l’adriatico, richiedendo lo stato dell’arte sul progetto della “famosa” Ferrovia dei due mari, un secolo e mezzo di parole senza fatti.
– Il progetto che potrebbe collegare Roma, Rieti, Antrodoco, Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto, una linea da sempre senza alcun collegamento di trasporto pubblico.
– Potenziamento e analisi sulle fermate per i comuni della zona Piceno-Teramana, dalla costa all’entroterra, serviti dalla stazione di San Benedetto del Tronto, che vivono un “buco” di fermate ampio oltre 150 km, a fronte di fermate ricorrenti e disponibili in altre zone ogni 50, 60 km.


Il lavoro da svolgere è enorme, colmare le lacune di una politica igava e bugiarda per oltre un secolo, i cui risultati pesano sulla pelle di tutti noi che viviamo in questi territori.
Risolvere le ineguaglianze ed i disservizi di una nazione che vive a due velocità, dall’alta velocità al passo di lumaca.
Nessuno deve rimaniere indietro, neanche nel mondo delle infrastrutture e trasporto, lavoriamo anche per questo